Estratto dall’articolo pubblicato sul Journal of Lower Genital Tract Disease-
Volume 15, Number 4, 2011, 287-291-
American Society for Colposcopy and Cervical Pathology

Antonietta D’Antuono, Sara Bellavista, Francesca Negosanti, Stefania Zauli, Elena Baldi, e Annalisa Patrizi
Dipartimento di Medicina Interna, Geriatria e Nefrologia, Sezione di Dermatologia, Ospedale San’Orsola-Malpighi, Università di Bologna; e Dipartimento di Medicina e Salute Pubblica, Università di Bologna, Bologna, Italia

Abstract
Obiettivo.
Lo scopo del nostro studio era valutare se gli slip realizzati nel tessuto Dermasilk possano essere un utile strumento nella gestione del lichen scleroso vulvare (LS).
Materiali e Metodi.
È stato condotto uno studio controllato, randomizzato, doppio cieco vs placebo, mettendo a confronto gli slip Dermasilk con normali slip in cotone in pazienti affetti da LS durante il trattamento con clobetasolo propionato 0,05% unguento e crema idratante alla vitamina E. Per ogni paziente, è stata riportata la valutazione dei segni obiettivi genitali e dei sintomi tipici del LS, dopo 1 mese e dopo 6 mesi dall’inizio dello studio.
Risultati.
Quarantadue donne affette da LS sono state arruolate e divise tra coloro che dovevano indossare gli slip DS e coloro che dovevano utilizzare slip in cotone. Le pazienti che hanno indossato gli slip Dermasilk hanno mostrato un più ampio miglioramento in sintomi clinici come la sensazione di bruciore, l’irritazione e il dolore (Fisher Test, p<.0001) rispetto al gruppo placebo cotone. Anche il miglioramento nel prurito è stato più veloce nel gruppo DermaSilk (Fischer exact test, p.<.05). E anche l’eritema è migliorato di più nel gruppo Dermasilk (Fischer test, p<0.05).
Conclusioni.
Il tessuto Dermasilk sembra essere un utile strumento aggiuntivo da utilizzare in combinazione con il trattamento topico per un migliore e più rapido controllo dei sintomi nei pazienti affetti da LS.

DISCUSSIONE
Il LS vulvare è un patologia infiammatoria cronica che può causare gravi modificazioni cicatriziali e aumentare il rischio di sviluppare carcinoma vulvare a cellule squamose. Il trattamento di lungo termine con steroidi topici potenti è attualmente considerato il più efficace nel prevenire la progressione della patologia.
Irritazioni esterne e traumi possono essere importanti fattori aggravanti per lo stile di vita del paziente. Nel nostro studio, abbiamo inteso valutare l’uso degli slip Dermasilk nella gestione del LS. Dermasilk combina le proprietà della pura fibroina di seta a maglia, come la morbidezza, l’elevata traspirabilità, la capacità igroscopica e le capacità termoregolatrice con un agente antimicrobico (AEM 5772/5), ed è in grado di ripristinare la funzione barriera della pelle, alterata da infiammazione, irritazione e infezioni. L’antimicrobico che protegge Dermasilk non ha controindicazioni o effetti indesiderati poiché è fissato in modo permanente sulla fibra attraverso un legame covalente e non viene rilasciato dal tessuto neanche durante i lavaggi a macchina. Inoltre, non altera la composizione della naturale flora batterica e non crea resistenza microbica. Dermasilk è un tessuto brevettato, testato clinicamente e classificato come dispositivo medico di classe 1.
La maggior parte degli studi riguardanti l’intimo Dermasilk sono stati condotti su bambini affetti da dermatite atopica, con una buona riduzione dei sintomi e dei segni obiettivi, e Dermasilk è stato recentemente inserito nelle Linee Guida dell’Accademia Europea di Dermatovenereologia per il trattamento della dermatite atopica.
Nel nostro studio abbiamo seguito 42 donne affette da LS utilizzando il trattamento convezionale con il clobetasolo propinato 0.05% unguento di notte e la crema idratante a base di vitamina E di giorno per 6 mesi.
Alla fine dello studio, 1 paziente ha riportato un totale controllo dei sintomi e 37 hanno riportato un parziale ma considerevole miglioramento. Considerando i segni clinici, 2 pazienti hanno raggiunto la completa guarigione e 31 hanno riportato una risposta significativa.
Le pazienti del gruppo DS hanno riportato un miglioramento maggiore statisticamente significativo per quanto riguarda la sensazione di bruciore e il dolore, con un conseguente maggiore impatto positivo sulla qualità della vita. Il miglioramento di tali sintomi può aver contribuito alla diminuita prevalenza della dispareunia nelle pazienti del gruppo DS, la quale, nonostante non abbia raggiunto una significatività statistica è un obiettivo importante per le donne affette da LS. Le pazienti nel gruppo DS hanno riportato una più rapida risposta al trattamento con un punteggio di severità più basso di prurito e bruciore dopo un mese di trattamento in confronto a quelle nel gruppo CT. Nel gruppo DS è stato ottenuto un trend migliore specialmente per quanto riguarda l’eritema e le fissurazioni. La percentuale di completa guarigione nel nostro studio è più bassa di quella riportata altrove, probabilmente perché abbiamo osservato le pazienti solo per 6 mesi, mentre altri studi sono spesso basati su tempi di sorveglianza più lunghi. Inoltre, molte donne del nostro campione erano affette da LS di lungo corso.
Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare se l’aggiunta dell’intimo Dermasilk può aiutare la scomparsa o il miglioramento di segni o sintomi del LS, rendendo il trattamento della patologia più veloce ed efficiente. In questo studio, il tessuto Dermasilk è sembrato essere un utile strumento aggiuntivo al trattamento topico nell’ottenere un migliore e più rapido controllo dei sintomi nelle pazienti con LS. Dermasilk interviene riducendo al minimo l’irritazione di pelle e mucose, spesso causate da altri tessuti realizzati con fibre più ruvide, e mantenendo un equilibrio stabile di acqua e temperatura grazie alle sue capacità igroscopica e termoregolatrice. Sono queste proprietà che lo qualificano come uno strumento aggiuntivo opportuno nel trattamento del LS.

Questo studio dà evidenza che gli slip Dermasilk sembrano essere utili nel migliorare velocemente la severità dei sintomi nei pazienti affetti da LS sottoposti al trattamento topico con clobetasolo propinato 0.05% unguento e la crema idratante a base di vitamina E. Un follow-up di lungo termine per verificare se gli slip Dermasilk potrebbero avere un ruolo nel prevenire le ricadute della patologia sarebbe interessante in studi futuri.

3 risposte a DermaSilk Slip nel Lichen Scleroso Vulvare: uno strumento coadiuvante

  • CARMELA scrive:

    HO 64 ANNI E DA CIRCA 22 ANNI SONO AFFETTA DA LICHEN SCLEROATROFICO VULVARE, ED IN CURA DA CIRCA 22 ANNI DA UNA PATOLOGA VULVARE DI BARI, SPECIALIZZATA NELLA CURA DEL LS. LA TERAPIA PRESCRITTAMI CONSISTE IN CLOBESOL E…FITORMIL GEL…O VASELINA.
    PURTROPPO DA ALCUNI MESI NON RIESCO A CONTATTARE LA DOTTORESSA CHE MI AVEVA IN CURA.
    QUINDI, CHIEDO COME POTER CONTATTARE UN VS. SPECIALISTA POSSIBILMENTE NELLA ZONA DI BARI, AL QUALE RIVOLGERMI PER SOTTOPORMI AD UNA PRIMA VISITA DI CONTROLLO.
    GRAZIE E CORDIALI SALUTI,
    CARMELA

  • liliana scrive:

    vorrei sapere se il lichen e una malattia che si trasmette. grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>